mercoledì, settembre 25, 2013

In old glasses...

E' ancora il tempo per le ortensie e la verità è che dove le metti metti stanno che è una meraviglia! Le ortensie sanno colorare la stagione calda ma anche abbracciare quella autunnale anzi forse in questo periodo sono ancora più belle se vogliamo!

It 's still time for hydrangeas and the truth is that where you put them they are like a dream! The hydrangeas are able to give color the hot season but also embrace the autumn or perhaps in this period are even more beautiful if we want!

In Old Glasses- Hydrangea - Shabby&CountryLife.blogspot.it

In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Ho preso dei vecchi bicchieri  .. ho scelto i due più belli e particolari e ne ho fatto la dimora per i fiori.

I took the old glasses .. I chose the two most beautiful and unusual and I made the dwelling place for the flowers.

In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it

In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it

In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Poi li ho sparsi un pò per la cucina.. ora sì che è una buona giornata e si può cominciare alla grande!
Then I spread out a bit for the kitchen .. now that's a good day and you can start out great!


In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it


In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it
In Old Glasses- Hydrangeas - Shabby&CountryLife.blogspot.it
(All photos by me. Please don't use or copy without my permission. Thanks.)

Vi abbraccio tutti!! Grazie di esserci!!

Stefy

lunedì, settembre 23, 2013

I capricorni, La trave ed Io… Come riconoscerli!


Io che conoscevo i capricorni solo come segno zodiacale, non potevo certo immaginare cosa sarebbe capitato!
Una sorpresa poco gradevole mi ha svegliato dal mio candore un giorno, nel fiorire della bella stagione, ormai qualche mese fa.
Ma forse è opportuno andare un pò indietro..


Cottage fireplace - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Abbiamo rifatto il camino da pochi mesi, come sapete. ( Qui il vecchio post)
Ne abbiamo creato uno più grande dallo stile tipicamente inglese dei cottage di campagna. 
A questo proposito serviva una bella trave perchè un camino senza trave che camino è?!
Ovviamente, visto che amiamo le cose un pò datate e dall'aspetto usurato la cercavamo con qualche anno sulle spalle. Avevamo paura che farla fare dal falegname le avrebbe tolto quella aria antica che ci attrae tanto.
Non penso che abbiamo sbagliato ad andare in questa direzione. Ma è innegabile che fare questa scelta comporta dei rischi e a noi è forse capitato il peggiore.

Abbiamo trovato la "nostra" trave da un falegname che era indeciso se darle fuoco o farne delle panchette per l'esterno della sua proprietà. Noi (purtroppo) ce ne siamo innamorati.. aveva il colore giusto.. quel grigiastro ottenuto dai raggi solari e dalla pioggia in tanti anni e la lunghezza adatta.. aveva anche quelle spaccature tipiche delle vecchie travi.
Insomma pochi euro ed era nostra.. un affare.. o quasi..

Questo accadeva a novembre scorso. Eravamo così entusiasti!
Con il caldo e la bella stagione primaverile un giorno che non dimenticherò mai
 abbiamo cominciato a notare dei buchi piuttosto grossi ma essendo ,come ho detto, una trave già molto rovinata di per sè non abbiamo dato molta importanza  alla cosa pensando che probabilmente c'erano già in precedenza.. 
Certo la cosa ci aveva messo la pulce nell'orecchio.. così appena possibile andavamo a controllare nel caso si notasse qualcosa di nuovo sulla superficie..
Poi un bruttissimo giorno.. sulla trave e a terra un ' animaletto mai visto prima che noi pensavamo fosse una specie di scarafaggio..       eh no…
 era Il CAPRICORNO… uno dei mangiatori di legno peggiori che vi possano capitare!

La trave era totalmente infestata e forse avremmo anche potuto pensare di cercare di salvarla con un trattamento ad hoc ma abbiamo deciso di liberarcene perchè non volevamo intaccasse altri mobili.
Così alla fine.. nuova trave fatta apposta dal falegname dalla leggera patinatura anticata e  amen…incrociando le dita naturalmente ma soprattutto tenendo occhi e... orecchie ben aperti!!
Si orecchi avete capito bene!!!!
Perchè quegli  animalacci producono un rumore tipico di rosicchiamento… se lo sentite 
CORRETE AI RIPARI AL PIU' PRESTO!!!!

Delle esperienze bisogna far tesoro, specie quando non proprio positive ma è anche importante condividerle. Chissà che a qualcun'altro possa essere d'utilità questo post! E voi avete già avuto incontri ravvicinati con questi simpatici amichetti!?
Mi raccomando in guardia ragazze/i !!!!



Identikit dei "CAPRICORNI"


Il capricorno delle case scava gallerie che vanno in tutte le direzioni, la sua larva è molto grande e vive nel legno fino a 17 anni. 

Non potendo vedere la larva, che si trova all'interno del legno, sono due gli elementi che ti consentono di capire di quale insetto si tratta: 
CAPRICORNO DEL LEGNO- SHABBY&COUNTRYLIFE.BLOGSPOT.IT- il rumore che produce
- la grandezza del foro di uscita.

I tarli si nutrono di legno nella loro fase di vita larvale e la larva del comune tarlo mangia il legno senza produrre nessun rumore. Una sola specie di tarlo produce un rumore frequente e cadenzato, è chiamato "orologio della morte" e si tratta del suo richiamo sessuale.

Diverso è per il capricorno delle case la cui larva di notevoli dimensioni mentre mangia il legno fa un rumore tipico come di rosicchiamento. Non sempre questo rumore è udibile durante il giorno e un trucco per sentire cosa succede nel mobile è di appoggiare un bicchiere rovesciato sulla sua superficie, accostare l'orecchio e ascoltare come attraverso lo stetoscopio del medico. 


Oltre al rumore un indizio importante per capire quale insetto sta divorando il nostro mobile è quello di osservarne il foro di uscita.Dopo aver trascorso una parte di vita all'interno del mobile infatti gli insetti adulti escono dal legno producendo un caratteristico foro di uscita. Dalle dimensione del foro puoi capire di quale insetto si tratta.

 Attenzione! Se vedi il foro di uscita significa che l'insetto adulto non è più nel legno ma è possibile che altre larve lo siano. Meglio quindi procedere con un buon trattamento antitarlo.

INFO DA WEB



3 vari tipi di Capricorno



CAPRICORNO DELLE CONIFERE
(Hylotrupes bajulus Linnaeus)
Il Caprircorno delle conifere è un tarlo lungo circa due centimetri ed è diffuso in Europa, Asia, Africa e America settentrionale.
La durata del suo ciclo vitale varia a seconda della temperatura dell’ambiente in cui vive: in alcuni casi (rari), dove la temperatura è più elevata, questo parassita può vivere fino a 17 anni.
Questo tarlo attacca principalmente il legno delle conifere, come abeti, pini e larici; predilige i legni teneri perché quelli duri contengono una sostanza tossica per lo sviluppo delle larve.
Le infestazioni di questo parassita si diffondono con facilità perché gli adulti sono dei buoni volatori.
Curiosità: il Teatro Alighieri di Ravenna rimase chiuso per un anno a causa dei danni provocati dall’infestazione del Capricorno delle conifere.


CAPRICORNO DELLE LATIFOGLIE

(Hesperophanes cinereus Villers)
Il Capricorno delle latifoglie è un tarlo di colore bruno, e ha il corpo ricoperto di una fine peluria; la femmina è più lunga del maschio e depone dalle 100 alle 200 uova.
Questo insetto xilofago attacca diversi tipi di legno: robinia, faggio, cerro, pioppo, noce e castagno.
E’ considerato uno dei tarli più pericolosi per il legno strutturale.
Le larve, infatti, scavano gallerie di notevole dimensioni, raggiungendo anche il centro della sezione delle travi.
In caso di infestazione elevata l’indebolimento della struttura portante è tale da portare al crollo del tetto o del soffitto.
Curiosità: il Capricorno delle latifoglie è soprannominato anche “longicorno”, a causa delle lunghe antenne ripiegate all’indietro; proprio le antenne conferiscono a questi tarli l’aspetto di un capricorno.

COLEOTTERI ANOBIDI

(Anobium puctatum, Xestobium rufovillosum e Nicobium castaneum)
Conosciuti comunemente come "tarli del legno", i Coleotteri anobidi sono insetti di colore scuro e uniforme, hanno il corpo allungato e dimensioni variabili tra i 3 e gli 8 millimetri.
Questi parassiti attaccano indifferentemente sia legni di latifoglie che di conifere.
Essi sono inoltre in grado di compromettere sia il legno appena lavorato che quello morto da lungo tempo, dal momento che sono in grado di digerire sia la lignina che la cellulosa.
Per questa caratteristica, i coleotteri anobidi risultano particolarmente pericolosi per arredi lignei di pregio o di interesse storico
INFO DA WEB

with love 

Stefy

domenica, settembre 22, 2013

Pinning Christmas!!!

shabby&Countrylife.blogspot.it
info



Che bello è pensare a Natale.. quali emozioni!
Oggi son stata tutta proiettata a questo meraviglioso momento dell'anno che tanto mi rispecchia e a quanto mi fa sentire bene..inspiegabilmente felice..

Allora queste foto mi hanno donato qualche momento da sogno.. 5 minuti soli prima di tornare alla giornata calda di oggi.. pensate che abbiam fatto il pane e le pizze nel forno a legna di mare..e ci siamo capiti!















Se avete anche voi nostalgia del Natale, allora gradirete questi miei "colpi di Pinterest" di stamattina!…. Buona Domenica belle!!!

shabby&Countrylife.blogspot.it
Info


shabby&Countrylife.blogspot.it
info



shabby&Countrylife.blogspot.it
Info

shabby&Countrylife.blogspot.it
info

shabby&Countrylife.blogspot.it
info

shabby&Countrylife.blogspot.it
info
shabby&Countrylife.blogspot.it
info

shabby&Countrylife.blogspot.it
info

shabby&Countrylife.blogspot.it
info


shabby&Countrylife.blogspot.it
info


Stefy

sabato, settembre 21, 2013

Autumn…. & Home



Hello Guys!! Questo post non era previsto ma stavo giusto guardando alcune vecchie foto dell'anno scorso…ogni tanto mi piace scorrere i ricordi quando è passato un pò di tempo. Credo si apprezzino di più!
In ogni modo, mi è venuta una fortissima nostalgia d'autunno! Oggi è tutto tranne che autunno, piuttosto si respira aria estiva  e chissà forse ne approfitteremo per una passeggiata.
Intanto avevo voglia di respirare quell'aria tutta particolare di settembre… amo questa stagione specie quando si respira anche in casa !

Autumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.itAutumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.it



Autumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.itAutumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.it


Autumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.it


Autumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.itAutumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.it


Autumn Decor- shabby&CountryLife.blogspot.it

Il sign. Autunno è pregato di presentarsi all'imbarco!!!!!!!

Un abbraccio
Stefy

venerdì, settembre 20, 2013

In Una pirofila a Cuore

Quel poco …

Pirofila a cuore. Frittata-Shabby&Countrylife.blogspot.it

 che basta sta in poco spazio.


Pirofila a cuore. Frittata-Shabby&Countrylife.blogspot.it

Pirofila a cuore. Frittata-Shabby&Countrylife.blogspot.it

Nelle ultime due sere ho visto due film che mi hanno emozionato particolarmente. Sapete quei movies con le parole giuste al momento giusto,
 che in una frase racchiudono tutto.. ecco, esatto!

Il primo di questi è stranoto alla stragrande di voi che mi seguite..
"Una Ottima Annata" con Russel Crow… ricordate?! (visto e rivisto non so qualche volte, con un intervallo di almeno due anni se no è troppo..o forse no?!)

L'altro forse meno, ma andatevelo a guardare specie se avete amato Il Magico Mondo di Amilie!
 Il titolo è "Carissima Me" . Con Sophie Marceau.

Vivere dando senso, il "nostro" senso, and ogni momento bello o brutto.. senza perdere di vista quello che siamo veramente, sì ma VERAMENTE!

Pirofila a cuore. Frittata-Shabby&Countrylife.blogspot.it

Basta così poco…
come quando prepari una ricettina semplice…
 uova, pangrattato, zucchine fresche, formaggio…
 e versi tutto in una pirofila a cuore…

perchè essere grati non significa che va sempre tutto bene, significa riempire cuore e testa di pensieri felici!!
Un abbraccio e buon fine settimana…
Grazie di esserci!!

Stefy

Pirofila a cuore. Frittata-Shabby&Countrylife.blogspot.it

martedì, settembre 17, 2013

Come progettare una cucina Ikea - Finalmente è Arrivata!! - II PARTE


Eccola qui la nuova cucina!!!

  Ricordate  (qui)  che tempo fa vi avevo parlavo dell'imminente acquisto
 di una piccola cucina Ikea per la taverna?

Curiosi di sapere come è andata??

Era un bel pò che aspettavo di pubblicare questo post ma ho dovuto aspettare di mettere a posto un pò di cose ...E vi racconterò anche quelle…
Ora però andiamo a noi.

Che emozione vedere tutta questa luce.. specialmente pensando a come era prima questa stanza!!!!!

Ikea Country Kitchen- shabby&CountryLife.blogspot.it


Dopo la progettazione
 in negozio ci è stata indicata la data o meglio la settimana della consegna!
Dopo dichè son stata chiamata
dal servizio di trasporto con il quale si è concordato giorno e sopratutto orari!
 Abbiamo cercato di fare in modo per quel giorno fatidico di esser presenti sia io che il maritozzo, in queste situazioni:

" TWO is megli' che ONE!"

A fine maggio, dopo qualche minuto impiegato per spiegare telefonicamente ai trasportatori esattamente come arrivare davanti a casa mia,
 ecco spuntare un bel camion!
Beh "bello" perchè ne pregustavo il contenuto!!

Lo ammetto,
eravamo agitati tra l'emozione e la preoccupazione.. nella nostra fantasia si eran palesate le situazioni più assurde...

"la cucina non è quella che ho ordinatoooo..
 mancano dei pezziiii,
... è di un altro coloreeeee, 
i vari pensili sono danneggiatiiiii….
gli elettrodomestici non funzionanooooo..
etc etc… "


I ragazzi sono arrivati di buon ora! alle nove eran già qui!
 Ed io ero pronta con la caffettiera per mazi dose di caffè, ottima per lavorare!!

Tutto è andato bene tranne qualche problemino…
Dai su qualcosa doveva pur succedere no?! Poteva essere forse tutto tutto perfetto??!!
Spero che la mia esperienza possa evitarvi qualche dispiacere se state per comprare una cucina
 (ikea o no, non fa molta differenza)

  • Intanto in fase di progettazione noi avevamo dato le misure giuste ( abbiamo controllato!) e non sappiamo bene perchè la ragazza ha scritto una cosa per un'altra, col risultato di un'errore abbastanza importante di vari cm dalla parete di sinistra agli attacchi. Fortuna che alcuni pezzi ,come le fasce laterali ,vengono tagliate sul posto! Così abbiam semplicemente fatto in modo che la fascia rimanesse semplicemente più lunga..  


sfiuuu.. prima sudata!
  • L'altro problema è stato che la sottile fascia sottopensile mancava, mentre quella che si posiziona solitamente sul bordo del piano (di legno in questo caso) era troppo corta col risultato che abbiamo dovuto ordinarne un altro pezzo che ancora stiamo aspettando, anzi no, è arrivato e l'abbiamo già ritirato!

Tutto sommato posso dire che non è successo niente di particolarmente grave !
Se fossero questi tutti i problemi!…sfiuu…!

Per l'ora di pranzo i ragazzi avevano decisamente finito e non vedevamo l'ora che se ne andassero…
per guardarcela bene bene... da soli.


Son passati tanti mesi e mentre aspettiamo trepitanti il magico autunno,

stiamo solo adesso riuscendo a sistemare un pò la stanza e gli ultimi dettagli..
abbiamo posizionato le mensole e la piattaia ,
 manca ancora da montare il lampadario e finire riempire i pensili.


Ikea Country Kitchen- shabby&CountryLife.blogspot.it
(Nella foto c'è già la piattaia, acquistata un pò di tempo fa su Decochic, 
come sopra-lavello.
Abbiamo scelto di non riempire il muro di pensili che ne avrebbero appesantito l'aspetto finale.
 E poi.. è bello mischiare un pò! )



Sarà bello vivere questo spazio l'inverno che verrà.. 
già immagino quelle sere fredde davanti al camino ..guardare un film o semplicemente finire quel libro o una cenetta per due da preparare qui..
o perchè no godersi solo l'atmosfera..
 e magari accendere sto' benedetto caminoooo!! 


C'è ancora da fare ma questa è la parte 
divertente!
Ikea Country Kitchen- shabby&CountryLife.blogspot.it


Ikea Country Kitchen- shabby&CountryLife.blogspot.it
(All photos by my Instragram.  Please don't use!)
Ikea Country Kitchen- shabby&CountryLife.blogspot.it

Ogni cucina deve essere speciale..
Come cuore della casa e luogo d'incontro più intimo..
Là.. dove si preparano biscotti..
 per gustarli insieme..
avvolti in quel loro meraviglioso profumo..
e un biscotto tira l'altro, si sa..

Stefy



Post Scriptum


Dimenticavo.. 
 Alla fine del lavoro si compila un modulo nel quale il cliente potrà esprimere un giudizio positivo o negativo .
Per dirne una, i montatori son tenuti anche a tener pulito e lasciare in ordine, a me quasi spazzavano a terra tutta la stanza. La polvere si fa non ce che dire! Tra il forare i pensili e il tagliare questo o quello.

Una copia rimane a voi mentre l'altra con tutte le info sarà inoltrata ad Ikea che vi metterà in lista per richieste o aggiustamenti vari!
Calcolate che io ,
 per sicurezza, poco dopo che i montatori erano andati via, 
ho contattato il servizio clienti e loro erano già stati informati di ciò che era andato storto.

So che molte persone hanno avuto esperienze molto negative. Chi con i montatori, chi con i progettisti..
E purtroppo succede ed è capitato anche a me con l'altra cucina.
 L'unica cosa che mi sento di dire è che, 
mi sa proprio sia tutta questione di "fortuna".. 
 Più che dall'azienda in sè ( che certo ne è responsabile) tutto dipende dalle persone con cui si ha a che fare. E qui credo entrino in gioco davvero un numero infinito di variabili!
Dal canto mio è bello poter dire che è andato tutto piuttosto bene, vi auguro lo stesso!!

sabato, settembre 07, 2013

Ritratti su Legno ( Handmade )

Bonjour !! Come state?
Qui il tempo è cambiato velocemente.. dal temporale siamo ritornati al sole splendente e di quel "settembre" non c'è neanche più l'ombra per adesso!

I lavori in tavernetta son finiti ormai da molti mesi e anche se a volte mi domando se non stiamo andando a rilento in verità capisco che questa è paradossalmente la fase più difficile!
Finchè ci sono gli operai sai che faranno quello che è previsto e bo...punto!
Ma poi tocca a noi, con le nostre idee più o meno buone da mettere in pratica e.. tra dire e il fare c'è di mezzo il mare!
A breve potrò mostrarvi le foto della cucina ma a parte "lei" tutto il resto è un gran punto interrogativo!
I dubbi nascono dagli spazi e la relazione con l'ingombro dei mobili..
Il pilastro che cade proprio in mezzo.. il divano più a sinistra.. o a destra o d'all'altra parte della stanza?
la tv.. che io abolirei!! SE potessi la nasconderei da qualche parte! Possibile che la tv debba condizionare tanto una stanza?! Bo!

Ritratti su legno- Shabby&countryLife.blogspot.it

Un momento .. questo non era un post per tediarvi con le mie seghe mentali!!
Scusate.. volevo salutarvi attraverso questi due quadretti che a me piacciono tanto!

Ritratti su legno- Shabby&countryLife.blogspot.it



Li abbiamo messi nella stanza camino e sono stati realizzati incollando sul supporto in legno due stampe prese da un depliant ormai parecchio tempo fa! Non so neanche, a dire il vero, chi sia l'autore degli originali e in quale museo si trovino… se li riconoscete fatemi sapere!Sarei curiosa!

Ritratti su legno- Shabby&countryLife.blogspot.it
( All photos by me. Don't use without my permission, please!)


Sembrano due ritratti di famiglia, non trovate?

Vi auguro un buon sabato ed una meravigliosa domenica!!!

Stefy

venerdì, settembre 06, 2013

Da vicino...

La funzione macro…. il mondo da vicino…


Shabby&CountryLife.blogspot.it
Shabby&CountryLife.blogspot.it

Shabby&CountryLife.blogspot.it




Shabby&CountryLife.blogspot.itShabby&CountryLife.blogspot.it



Shabby&CountryLife.blogspot.it





Shabby&CountryLife.blogspot.itShabby&CountryLife.blogspot.it





Shabby&CountryLife.blogspot.it
( All photos by me. Don't use without my permission, please!)
Love..

Stefy

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...