mercoledì, aprile 30, 2014

Ogni volta un tocco diverso e la bellezza delle cose imperfette { Piattaia }

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Buongiorno!
Domani inizia Maggio! Siete pronti? Siete gasati? State organizzando qualcosa? 
Noi non abbiamo programmi precisi perchè tanto dipenderà dal tempo e da quello che ha in serbo per noi! 

Scatto tante foto e tante di queste rimangono in archivio per mesi.

A volte me ne dimentico,

 altre invece, una volta passato quel quid, quell'ispirazione, passano in secondo piano.. 
Devo proprio ringraziare Maria, che con i suoi piccoli dubbi sull'arredamento di casa, mi ha fatto ricordare di queste foto!

Penso che sia normale per chi ha un blog o almeno voglio pensare sia così! 
Mi riferisco ad un paio di effetti"collaterali" che iniziano ad accompagnarti nel susseguirsi delle giornate e delle stagioni! Uno di questi, su cui spesso sorrido,
 è il fatto che qualunque cosa stia facendo, anche in mezzo alle faccende di casa o con gli operai in giro, anche nel bel mezzo di una To do list infinita chissà com'è
 che la macchina fotografica è sempre a portata di mano.

Di solito scatto perchè mi piace una particolare luce che rende speciale un luogo, qualcuno, o in questo caso un angolo di casa.
Adoro cambiare spesso, giocare con i dettagli, i colori e le sfumature..
Mi piace spostare ed usare ogni cosa! Non c'è niente di meglio 
delle mensole o delle piattaie per questo..
perchè ti permettono di dare ogni volta che ne hai bisogno un tocco diverso..
un'atmosfera diversa..


Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.itOgni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it


Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Si può cadere nell'errore di  pensare che ci siano regole precise e chissà, forse un decalogo si potrebbe anche stilare. Ma io credo che la cosa più bella è proprio la libertà! Ognuno di noi è unico e speciale e per questo può rendere speciale ogni cosa. 

Bisogna ascoltarsi e ricordarsi della bellezza delle
 cose Imperfette..

delle cose autentiche..

di quelle antiche..

di quelle che nascondono ricordi..

così ogni angolo sarà davvero davvero speciale!


Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it


Have a nice day..

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it

Ogni volta un tocco diverso { Piattaia } - shabby&countrylife.blogspot.it
Have a gorgeous day!
Stef@

martedì, aprile 29, 2014

La zuppiera delle Rose ... Tra cioccolato e Pan di Stelle

In un batter d'ali, come un pensiero, o un sogno fugace i giorni di Pasqua son volati via.

Avevo preparato la valigia pensando a ore calde di sole, passeggiate, un giretto a Cefalù o alla scoperta di nuovi posti. Una capatina classica delle mie, divenuta ormai un rito, in quei due tre negozietti dove il tempo si è fermato o semplicemente si è raccolto tutto lì!
Gli oggetti parlano, cantano melodie, raccontano infinite storie e chiedono asilo.. o almeno così a me sembra..
Nessun nuovo acquisto però.. ma qualche nuovo arrivato c'è lo stesso. 

Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose

Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle RoseTra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose


Vi piacciono le zuppiere?


Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose -


Io le adoro! Questa poi mi piace particolarmente.. adoro quella sua patina così invecchiata, leggermente brunita dal tempo e dall'uso. Le piccole crepature sulla ceramica.
Non ricordo se la nonna la utilizzasse. Credo, solo in particolari occasioni. Però è sempre stata lì. Nella sala da pranzo. Appoggiata sulla credenza, al centro. E' un miracolo sia sopravvissuta alle nostre incursioni!

Ai lati, al di là dei vetri, il servizio di bicchieri "buoni" di tutte le taglie per acqua , vino, liquori. Nei cassetti le tovaglie piegate e stirate, e in basso, al sicuro, i pacchi di Pan di stelle che il nonno comprava a quantità per noi bambini.


Nei pomeriggi dai nonni facevi due cose di sicuro. Giocavi e.. Mangiavi!


Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose -
Zuppiera del '900 ,Società Ceramica Italiana Laveno



Qualche volta i ricordi si trasformano in profumi e solo riscoprendo quei profumi ritrovi i ricordi.. come passaggi segreti! La casa dei nonni era tutta un profumo diverso..

Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose -

Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose -

In cucina c'era sempre il tipico odore della ricotta al forno,
dalle antine della credenza si sprigionava il profumo dei biscotti con le stelline bianche sopra..
 e persino in una specie di stanzino dove c'era un'armadio tipo Cronache di Narnia, profumo di cioccolata da farti girare la testa.. e crear dipendenza.

La zuppiera fa parte di un servizio completo di piatti, sempre con lo stesso motivo floreale..
L'ho poggiata sul tavolo della cucina per il momento..
Intanto vorrei chiamasse la primavera! Funzionerà?!

Buona giornata a tutti cari amici che passate di qui! Mi auguro che trascorriate una splendida giornata!

Tra cioccolato e Pan di Stelle .. La zuppiera delle Rose -

(all photos by me. Don't use without permission. Thanks!)

lunedì, aprile 28, 2014

Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!!

Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!!

Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.it

Me ne è rimasto ancora qualcuno di questi fantastici dolcetti! La Pasqua come un pò tutte le feste in casa mia finisce per avere inizio sempre qualche giorno prima e finire qualche giorno dopo! Quando cucinare ti piace e basta; quando ti fa sentire bene e ti da soddisfazione; quando ti arricchisce e soprattutto quando hai tempo può essere davvero la cosa più bella del mondo!
In preparazione alla Pasqua appena trascorsa ho pensato a delle uova un pò speciali, ottime da mangiare e stuzzicanti persino solo guardarli.
Uova cioccolato dolci e dolcezze! 
Partendo da alcune ricette dei famosi "cake pops" sono nati gli Eggs Cake Pops, al cioccolato ovviamente! Si preparano davvero in pochissimi minuti specie se avete un ciambellone o una colomba da consumare.

Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.itEggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.it

Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.itEggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.it


Ingredienti

-400,500g di colomba pasquale o pandoro o perchè no del panettone
-un paio di cucchiai(q.b.) di marmellata o crema di nocciole
-100g di cioccolato fondente da fondere
-zuccherini colorati per decorare

Prendete a spezzettare fino a ridurre in briciole la vostra colomba o torta avanzata. 
Dopo averla ridotta ai minimi termini, prendete circa 2 cucchiai di marmellata, regolandovi secondo buon senso e inglobate bene creando un impasto che dovrà risultare morbido abbastanza per farne delle sfere che cercheremo di trasformare in uova di medie dimensioni!
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato a fuoco basso.

Una volta realizzate le uova poggiatele su un piattino e riponetelo in freezer per almeno mezzora. A questo punto bagnate le "uova" nel cioccolato fuso e spolverizzate con gli zuccherini che preferite, bianchi o colorati.
 Rimettete in freezer per un'altra mezzora. 

Ed eccoli pronti da gustare in questi piattini colorati! Perfetti per la Pasqua ma per tutta questa stagione..Ho usato dei piattini di un servizio di tazze da tè da 6, acquistato proprio in una mia capatina in Sicilia di qualche anno fa. Cambio sempre durante l'anno in base all'umore e i colori di questo momento, i colori pastello, mi danno una grande serenità!
Dopo una vacanza rimane la valigia da disfare, lavatrici da fare e un riordino generale qui in casa. Far tutto questo proprio di lunedì non è una grande idea.. 
Scappo, buona giornata a tutti!


Eggs Cake Pops Chocolate for Easter!! - shabby&Countrylife.blogspot.it

#BeHappy

domenica, aprile 27, 2014

After Easter in my home

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it

Angoli di casa di un weekend post pasquale.

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it

Si torna da un viaggio sempre con molta tristezza. Quando ti cominci ad abituare ai luoghi è già tempo di ripartire. Poi però apri la porta di casa e ti ricordi di quanto bello è tornare! Non mi piace dover  scegliere ma ci sono angoli di casa che amo particolarmente.. come questo.. ogni volta che lo vedo me ne innamoro ancora e ancora!
.. quell'atmosfera che a parole non so spiegare...

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it

After Easter in my home - shabby&countrylife.blogspot.it
Buona domenica!!

sabato, aprile 26, 2014

From a rainy saturday morning

Love Candles on the table


Continuo a sognare belle giornate, rilassanti e al sole. Continuo a sognare la primavera! Non ricordo l'anno scorso, ma aprile è ormai quasi finito e la stagione di mezzo, quella degli uccellini che cantano, delle prime passeggiate, della giacca leggera non è ancora arrivata!
In questo sabato ancora una volta piovoso e freddo mi godo ancora un pò di vacanza pasquale prima di ricominciare la normale routine.
Spero abbiate trascorso una piacevole Pasqua! Io avevo preparato tante foto e vari post ma poi , si sa son giorni nei quali ci si dedica,  fortunatamente direi, sempre ad altro. In primis famiglia e mangiate!
In attesa di consumare ancora qualcosa e rimetterci proprio a dieta.. vi auguro un buon weekend!

Love flowers on the table !

Lilla come le Campanule!

#BeHappy


(all photos by me. Don't use without my permission, thanks!)

sabato, aprile 19, 2014

Postcards from Easter

My easter Eggs 2013

Buongiorno a tutti e ben ritrovati! Spero che stiate bene, che questi giorni siano solo motivo di gioia ed allegria per ognuno di voi! Sono solo due giorni, ma vivere le feste è sempre un pò come fermarsi , prendere una pausa da tutto e di solito trascorrere del tempo con chi amiamo.. famiglia o amici che siano. Mi piacciono meno quando ci si fa prendere dalla frenesie dall'organizzazione di questo o quello e si perde di vista il senso e le opportunità da cogliere.

Ci sarà chi partirà, chi rimarrà a casa, chi preparerà un bel picnic all'aria aperta sperando nel sole.. e chi organizzerà un "brunch" che fa sempre un pò figo, portando a tavola i tipici piatti di Pasqua italiani.
Chi si massacrerà a cucinare senza ritegno e chi mangerà come se non ci fosse un domani.
Tutti a scartare uova di Pasqua su uova di Pasqua. 
Tutti a scattare foto che colgano gli attimi salienti, come cartoline da un viaggio che abbiamo fatto e abbiamo voglia di ricordare.
Foto che non ingialliscono più perchè ora sono digitali e bisogna ricordarsi di far sempre il backup..!

 A tutti i miei migliori e sinceri auguri!! 
Io farò un pò di questo ed un pò di quello.. Partirò. Mangerò con la mia famiglia e cercherò per quanto possibile di rallentare il tempo..prezioso e frettoloso com'è.
  Spero di rilassarmi e passare dei giorni sereni.. spero in una rinascita.. una nuova vita..
quello che la Pasqua è.

my Easter Eggs

Stef@

giovedì, aprile 17, 2014

Creare un' accogliente zona giardino & privacy [ work in progress ]

Rosa - Creare un' accogliente zona giardino & privacy [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Continuando con il discorso di qualche post fa sulla sistemazione della zona patio/giardino, molte cose devono ancora esser fatte ma siamo ad un nuovo punto d'arrivo. Un nuovo step è stato raggiunto. Dico che c'è ancora da fare perchè non esistono i cambiamenti fulminei specie se si parla di casa. E' appagante e tranquillizzante andare avanti e piano piano risolvere tutti nodi che si presentano via via. Così ogni step diventa importante e ti avvicina di più alla meta.

Nel corso di questi due anni abbiamo iniziato col cambiare il pavimento che non ci piaceva ed era pure stato posato male, e abbiamo messo il mattoncino rosso sui muretti (dopo infiniti "ma" e "se" su quale mattoncino scegliere)! Poi la creazione del piccolo pozzo luce che serve la taverna sottostante e l'eliminazione del vecchio gazebo.
In tutto questo ci siamo occupati della terra . Ci hanno accompagnato piantine che prima c'erano ed ora non ci sono più.. ed altrettante che , cresciute, sono ancora qui con noi. Io le chiamo le "impavide"!
E' una sfida e so che ci sarà sempre tanto da imparare e sperimentare! Mi piace perchè s'impara solo facendo e le cose statiche che rimangono così troppo a lungo non fanno per me!

Lo step in cui siamo oggi era nei nostri pensieri da molto tempo e ci stava molto a cuore.
Riguardava la questione privacy.
I vicini sono molto.. vicini, e questo è uno di quegli errori che spesso fa chi costruisce case, indipendenti o meno. Il rapporto con loro è importante certo,  ma un pò di spazio è giusto che ci sia.
Per noi la privacy è essenziale per goderci totalmente in relax l' esterno! Così, ancora sulla scia del lavoro sulla fioriera country style  abbiamo continuato col fai da te  e abbiamo provato a risolvere il problema. Le soluzioni semplici sono le migliori!

Adoro fotografare i fiori in questo periodo! I loro colori intensi che spiccano su tutto sanno portare il buon umore ovunque ed in chiunque! Poi se c'è anche uno splendido sole è ancora meglio!

Ranuncoli bianchiBegonie

(all photos by me , don't use without my permission, thanks! )

Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.itCreare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Salvia - Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.itCreare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it


{BEFORE}
Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Come potete vedere, prima avevamo il muretto sormontato da questi frangisole che per quanto anche carini però non occludevano affatto la vista. Quindi zero privacy!
Così abbiamo deciso di sfruttare la loro presenza per coprirli con delle doghe in legno acquistabili in qualsiasi negozio di bricolage.
Dopo averli tagliati a misura e fissati al muro in più punti, li abbiamo pitturati di bianco con una pittura per esterni. Il colore si integra perfettamente con casa mia.

Qui sotto il risultato. Come vedete le doghe sono state inserite all' interno creando un effetto più definito ed ordinato.
{AFTER}
Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it


Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

Cosa manca adesso? Con le ultime modifiche e le fioriture di questi giorni è tutto molto accogliente  e ti chiama a trascorrere molto più tempo fuori! Però sì, manca ancora qualcosa..
qualche tocco shabby e country .. qualche targhetta carina, qualche lanterna .. non so ci sono molte possibilità per personalizzare ancora di più questo spazio.. L'ultimo step sarà dunque quello della decorazione! Ci siamo arrivati alla fine! Nel frattempo meditiamo aspettando le prime nostre fragole! Pare proprio che usciranno presto!!

Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it


Buona giornata!

 Stef@
Fragole - Creare un' accogliente zona giardino [ work in progress ] - Shabby&CountryLife.blogspot.it

(all photos by me , don't use without my permission, thanks! )













mercoledì, aprile 16, 2014

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver

E' sera. Ormai diventa buio all'improvviso. Mi sono già abituata troppo alle ore di luce in più e quando tramonta davvero il sole mi sembra quasi strano! Con la primavera nell'aria le giornate sono molto più intense e non è più solo ritagliarsi del tempo da relax, adesso relax significa fare, fare e ancora fare!! Perlomeno è così che mi sento: Adrenalinica! Il che cozza col fatto che piove quasi ininterrottamente..

E' sera e sto aspettando il maritozzo che oggi torna tardi dal lavoro dopo due giorni di full immersion.
Il buon profumo che viene dalla cucina mi tenterebbe a dare risposta immediata alle spinte della fame! Ma preferisco aspettarlo per cenare insieme. La condivisione del pasto è troppo piacevole per rinunciarci!

Siamo dei veri adoratori delle verdure invernali! Non ce ne facciamo sfuggire una! E per parecchi mesi dell'anno tutti i membri della famiglia dei cavoli ci fanno una piacevole compagnia. Basterebbe fotografare il frigo per darvi l'idea.. poi congelare certi alimenti alle volte è proprio comodo!
Sono verdure che si prestano tanto a ricette sfiziose, più di quanto si possa pensare!

Ogni volta che sfoglio il libro di Jamie, mi ripeto che è stato proprio un'ottimo acquisto! Amo il modo in cui presenta le sue ricette e anche il modo in cui usa le verdure!
Questa ricetta è sua ed è sfiziosissima!
Fortuna che avevo gli ingredienti, mi son messa subito a prepararla e 

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.itZuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it

per esser la prima volta è venuta magnificamente!  
   
.. sì , lo ammetto,
... nell'attesa ho assaggiato..
ma solo per la causa, sia chiaro!   ( che fame ragazzi!!)

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it

Cosa serve:
1 e 1/2 di brodo di pollo o vegetale fatto in casa
1 verza privata del gambo e delle foglie esterne, lavata e tritata grossolanamente
un cavolo rosso o nero
8 fette di pane rustico
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva
circa 10 fette di pancetta o prosciutto crudo
qualche filetto d'acciuga in olio d'oliva
2 rametti di rosmarino fresco
100g di fontina
100g di parmigiano reggiano grattuggiato e non
sale e pepe
1 grossa noce di burro o margarina vegetale
qualche foglia di salvia


Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it


Scaldate il forno a 180°C. 
Portate a bollitura il brodo in una pentola ed aggiungete il cavolfiore, 
il cavolo rosso e gli asparagi o altre verdure invernali che preferite!
 Fate cuocere finchè non diventano teneri.
Tostate il pane su una piastra o nel tosta pane, io ho preferito nel forno direttamente con abbondante olio sopra. Scaldate sul fornello una grossa casseruola , magari che vada anche in forno, e bella alta. Versate una dose di olio e un tocchetto di margarina. 
Aggiungete la pancetta, il porro e qualche acciuga. 
Quando la pancetta sarà dorata, aggiungete le verdure e un pò di rosmarino.
 Fate saltare il tutto ed insaporire.

A questo punto bisogna disporre il pane tostato nella pirofila scelta. 
Io ne ho messo 4 fette per strato. Sul pane distribuire le verdure contenute nella padella e aggiungere i formaggi, fontina e parmigiano grattugiati o a pezzetti. Un pò d'olio. 
Di nuovo ripetete il tutto per almeno un altro strato. Potete farne anche tre. Io mi sono fermata a due. Aggiungete un pò di brodo senza esagerare. In realtà Jamie fa questo piatto bello bagnato, io mi sono mantenuta bassa su questo punto, non amo molto le cose acquose. Schiacciate tutto con le mani e vedrete che il tutto, anche con poco brodo si sarà comunque ammorbidito e andrà a stendersi anche negli angoli rimasti vuoti.
Terminate con una generosa presa di pepe nero e ancora un pò d'olio. Fate cuocere in forno per 30 minuti o finchè non risulterà croccante in superficie!

Zuppa di Pane e Cavolo di Jamie Oliver- shabby&countrylife.blogspot.it


Secondo me, un ottimo modo per perdere la testa per i cavoli!!

Un abbraccio..
Stef@

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...